Il Presidente del Ferrari Club Napoli, Luigi Liberti, in Cina col Presidente del F.C. Shangai, Giuseppe Zhu

Sono partenopei i giramondo della Formula 1: la Scuderia Ferrari Club Napoli unico sodalizio europeo alle prime tre gare

Sarà per la lunga assenza, sarà per l’entusiasmo dei suoi soci, fatto sta che la Scuderia Ferrari Club Napoli è stata presente nelle prime tre gare del Mondiale 2018 di Formula 1: dopo Australia e Bahrain, anche a Shanghai c’era una delegazione del neo ricostituito sodalizio napoletano, unico in Europa fin qui sempre in prima linea.

A guidare i napoletani in Cina c’erano il Presidente Luigi Liberti ed il fotografo Alfonso Romano. Quest’ultimo ha immortalato ancora una volta i momenti più entusiasmanti: l’incontro con i piloti, la visita ai box, la pole del sabato vissuta dal muretto, il paddock club e l’incontro con la Scuderia Ferrari Club Shanghai.

Luigi Liberti è un grande amico di Montaguto.com: insieme a lui, infatti, Michele Pilla si è recato lo scorso ottobre in America a ritirare un premio presso il museo Italo Americano di New York (» LEGGI).

Il club di casa ha ricambiato l’ospitalità ricevuta durante la visita a Napoli, organizzando nel dopogara una cena al termine della quale il Presidente cinese, Giuseppe Zhu, e quello napoletano, Luigi Liberti, hanno siglato un gemellaggio che favorirà le trasferte dei soci di entrambi i club in occasione dei prossimi Gran Premi di Italia e Cina.

La Scuderia Ferrari Club Napoli continua a programmare trasferte (per info consultare i social ufficiali o scrivere a napoli@scuderiaferrari.club) e da oggi sono disponibili gli esclusivi tagliandi per il Gran Premio di Monza, durante il quale i soci avranno un posto riservato nella tribuna centrale proprio di fronte al box Ferrari. Il prezzo dell’abbonamento per 3 giorni è di 190€, ma per i soci è scontato a 152€.

Commenti

comments

Lascia un Commento