SPOLETO FESTIVAL ART, PREMIATO L’ARIANESE FILIPPO GAMBACORTA


di Lucia Cafazzo
Nella stupenda cornice del chiostro di san Nicolò a Spoleto, si è tenuta la terza edizione del premio internazione “Spoleto festival art”, durante il quale è stato premiato l’arianese Filippo Gambacorta, classificatosi vincitore unico della sezione narrativa inedita. Durante la manifestazione, presentata dal giornalista e show man Mattioli, affiancato da vecchie glorie della televisione italiana, si sono succeduti numerosi nomi della letteratura italiana e dell’arte che hanno premiato con opere quotate i sette vincitori delle categorie in gara.
Nomi quali il pittore Bizzarri o Antonio Valentini hanno inoltre illustrato il livello artistico della concomitante mostra dello spoleto festival art che ad ogni buona ragione può essere considerato la costola artistica del più famoso Festival dei due mondi.
Gambacorta, premiato da tutti e tre i membri della direzione dei due festival, si è distinto tra gli oltre seicento partecipanti per la “qualità della narrazione vivida del racconto unita a uno sguardo unico verso la povera vecchiaia dei coprotagonisti del racconto”.
Un racconto lungo cinquanta pagine pieno di storia e voluta astrazione temporale: è come se la storia passasse senza tangere minimamente il proseguire della vita dell’uomo con un passato enorme ed un presente non proprio alla sua personalità.
Il premio fa da battistrada al più importante appuntamento letterario che avverrà a febbraio, ovvero alla sua prima pubblicazione nazionale. L’argomento sarà differente dai racconti presentati ai premi ma darà emozioni contrastanti sui lettori che daranno fiucia a Gambacorta, acquistando il libro intitolato “Una famiglia per bene”, scritto per essere letto tutto d’un fiato e di un nuovo stile narrativo.
Alla fine di ottobre ci sarà un’altra premiazione, questa volta a prato ma del risultato se ne saprà di più alla fine del mese. Si tratta dell’ennesimo riconoscimento importante e prestigioso per il giovane arianese, stimato dipendente Asl, da anni appassionato di letteratura.

2012-10-05 20:53:47

3

Commenti

comments

Lascia un commento