SS90 DELLE PUGLIE | Entro giugno l’Anas effettuerà lavori di rifacimento del manto stradale: stamane incontro a Napoli


Strada Statale 90 e 90/bis, questa mattina il Presidente della Provincia di Avellino e sindaco di Ariano, Domenico Gambacorta, è stato ricevuto presso la sede dell’Anas dal capo compartimento della Campania e coordinatore territoriale dell’Area Tirrenica, Nicola Prisco, dal direttore del Centro Manutenzione, Antonio Villano e dal funzionario tecnico, Biagio Laurano. Insieme a lui, i sindaci di Montaguto e Savignano, Marcello Zecchino e Fabio Della Marra Scarpone, l’assessore del Comune di Ariano, Raffaele Li Pizzi e l’assessore del Comune di Greci, Alfredo Cozza.

Entro giugno partiranno una serie di interventi lungo le Statali 90 e 90/bis: previsto il rifacimento del manto stradale in alcuni tratti della SS90, per un importo di 500mila euro. Tale somma comprende anche la realizzazione dei muri di sostegno. Altri 100mila euro verranno investiti per la messa in sicurezza della frana a Greci.

A queste opere si aggiungono gli interventi che dovrà effettuare l’Enel, a seguito del contenzioso con la stessa Anas, che riguarderanno una parte della carreggiata tra i km 27 e 32. Sempre entro giugno, si procederà con la messa in sicurezza idrogeologica dei versanti adiacenti la SS 90 Bis e con i successivi lavori di demolizione e ricostruzione del viadotto Santo Spirito di Casalbore. Complessivamente l’Anas spenderà circa 5 milioni per i due interventi.

In via di completamento, infine, il ponte della SS90 in località Tre Torri.

Siamo dunque ottimisti circa la risoluzione di questo problema annoso che affligge la SS90 e la 90/bis, confidando nell’interessamento concreto da parte delle istituzioni irpini, certi che vigileranno e terranno sotto controllo la situazione.

Fonte: » PAGINA FACEBOOK DOMENICO GAMBACORTA

Commenti

comments

Lascia un commento