STATISTICHE | Montaguto al secondo posto in Irpinia per età media


La popolazione nella nostra Provincia è in leggero calo: secondo il Corriere dell’Irpinia, infatti, negli ultimi anni si registra mediamente un trend negativo dello 0,48%. L’Irpinia con 428.523 abitanti è tra le provincie al 44esimo posto per dimensione demografica, con un tasso di natalità basso del 7,8‰: siamo 86esimo posto. Il tasso di mortalità, invece, è dello 10,7‰: 55esimi in Italia.

Il nostro paese spicca per essere al secondo posto tra i Comuni con l’età media più alta: al primo posto Greci, con 54,04 anni, poi Montaguto 51,11, Cairano 50,31 e Petruro Irpino 49,38. I giovani sono di più a Solofra dove l’età media è di 38,90 anni, Montoro 38,63, Quadrelle 38,62, Sirignano, 37,84. Montaguto è invece al primo posto in Irpinia per la presenza di vedovi e vedove (13,9), seguiti da Cairano (13,5) e Greci (13,1).

Le famiglie, in tutto 168.496, sono sempre meno numerose composte in media da persone tre persone: siamo tredicesimi in Italia. L’Irpinia è al 56esimo posto per la percentaule di celibi o nubili, al 105° posto per divorziati/e al 61° per i vedovi/e.

Cresce intanto seppur di poco la percentuale degli stranieri: il tasso migratorio è 2,2‰. Gli immigrati sono il 2,4 della popolazione in maggioranza rumeni, circa tremila, duemila ucraini e 1.100 marocchini. La nostra provincia è al 93° posto per la percentuale di stranieri sul totale della popolazione.

I 5 più popolosi sono: Avellino, Ariano Irpino, Solofra, Mercogliano e Monteforte Irpino.

Montoro spicca anche per il tasso di natalità classificandosi al primo posto nella provincia, seguita da Sorbo Serpico, San Sossio Baronia. Quasi metà della popolazione non è ammogliata a Pietradefusi il 45,6 %, così come a Candida (45,5), Prata di Principato Ultra 44,7, Quadrelle 44,7, Summonte 44,3 e Mirabella Eclano.

Situazione opposta a San Potito Ultra (2,3%), Montaguto (2,5%) e Sant’Andrea di Conza (1,8%).

(Fonte: Corriere dell’Irpinia)

Commenti

comments

Lascia un commento