STORIA DI MONTAGUTO | L’amica Paola Procaccini ci scrive: “Ecco la storia del Palazzo, costruito nel 1836, e della Famiglia Pepe”


L’amica Paola Procaccini ci ha inviato alcune notizie di interesse storico su Montaguto.

Tra Corso Umberto I e via Pepe esiste Palazzo Pepe (che noi sul sito avevamo denominato “Palazzo Procaccini”, ndr). Esso apparteneva infatti alla famiglia (allora nobile) di mia nonna Margherita Pepe che sposò Alfredo Procaccini, mio nonno. Lo stemma di famiglia sulla chiave di volta del portone ha in basso le iniziali A. P. e in alto l’anno di costruzione che mi sembra di ricordare  fosse il 1836. A. P. sta per Antonio Pepe, e non Alfredo Procaccini, che vi abitò solo dopo aver sposato una delle figlie di Antonio Pepe, appunto mia nonna Margherita.

Il selciato che costituiva la pavimentazione originaria non esiste più nelle strade principali, ma ancora lo si può vedere in alcuni vicoletti laterali o nelle tipiche scalinate con passamano che caratterizzano le stradine strette a strapiombo sullo sperone roccioso.

Storicamente la famiglia Pepe era legata a Guglielmo Pepe, noto patriota italiano  (questo dai racconti familiari, ma mi piacerebbe ricostruire albero genealogico e passaggi… forse prima o poi mi dedicherò a questo). La strada prende il nome dunque dal palazzo Pepe (via Antonio Pepe), oggi  sì proprietà degli eredi Procaccini e Franco (a seguito di vari passaggi e vicende familiari che un giorno potranno essere scritte e raccontate). Sarebbe bene rettificare per non trasmettere una storia sbagliata, anche nel rispetto della famiglia di mia nonna. E’ importante segnalare anche l’importanza di una discendenza femminile.

Inoltre, mio nonno Alfredo Procaccini, farmacista e poi sindaco di Montaguto, veniva da una famiglia originaria di Panni. Suo padre Costanzo, commerciava tessuti e generi diversi, e si stabilì a Montaguto dove sposò Giovannina Fatarola (?), così leggo in alcuni appunti, ed ebbe tre figli: Giuseppina, Marietta e Alfredo, appunto, padre di mio padre Costanzo, Giovanna (sposata Franco), Luisa (sposata Casale) ed Emilio.

Palazzo Procaccini (Corso Pepe)

Commenti

comments

Lascia un commento