STRADA, DOMANI SI ASFALTA. LA PIOGGIA CREA QUALCHE DISAGIO, MA ORMAI CI SIAMO


Nulla accadrà prima di sabato 10 luglio. La pioggia potrebbe far slittare tutto di un paio di giorni, ma ormai ci siamo. Ieri e oggi il cielo è stato inclemente, a Montaguto, bloccando di fatto alcuni lavori manuali. Niente di preoccupante per quanto concerne lo stoccaggio della terra, ma sicuramente avrà qualche lieve ripercussione sulla rifinitura della strada. "Ci siamo, ci siamo – afferma l’ingegner Angelo Pepe con ottimismo -. Questa mattina abbiamo tenuto una riunione con l’Anas, i cui tecnici hanno visto i lavori effettuati finora. Abbiamo concordato le modalità di installazione della segnaletica e delle strisce e delineato tutto per quanto concerne l’apertura. La segnaletica orizzontale sarà fatta fino ai siti di stoccaggio a monte e a valle"… (CONTINUA ALL’INTERNO)

La pioggia ha effettivamente creato qualche problema: "Già, ma perché non si può lavorare sotto un acquazzone come quello di ieri, che è durato quattro ore. Anche stamane ha piovuto forte per tre quarti d’ora. Alcune operazioni che avevamo in programma stamattina abbiamo dovute posticiparle al pomeriggio, e quelle del pomeriggio slitteranno a domani". Intanto, mentre i militari proseguono nell’eliminazione della terra, la ditta TreErre sta ultimando la sistemazione di fondo stradale, guardrail e mura. Domani sarà la volta dell’asfalto, ma sempre se non piove. Dopodomani, invece, sarà la volta delle strisce, ultimo compito della ditta, mentre alla segnaletica provvederà l’Anas. Da venerdì sera inizierà il countdown. Probabile, da sabato in poi, anche una visita del Capo della Protezione Civile Guido Bertolaso.

Michele Pilla

2010-07-06 16:59:00

0

Commenti

comments

Lascia un commento