TERREMOTO, ADOTTIAMO UNA FAMIGLIA DI…


Tina Garofalo e Raffaele Bruno rilanciano. In concomitanza con la Pasqua, giorno che per tanti ha un valore particolare, i nostri amici chiedono ancora una volta un gesto, un cenno. Obiettivo: aiutare gli sfollati di L’Aquila.
"L’iniziativa della Pro Loco di una raccolta fondi per i terremotati è lodevole. Dal momento che si è più generosi  e si hanno meno remore a donare se  si riesce a dare un volto alle persone beneficiate, ci permettiamo di suggerire che sarebbe meglio informare – magari con un volantino – i montagutesi della finalità dell’aiuto.

Che ne direste dell’idea di adottare una famiglia del più piccolo paesino colpito dal sisma, alla quale andrebbero non solo i fondi raccolti ma anche beni di cui avesse necessità? Con essa e tra i due paesini si instaurerebbe una relazione che potrebbe anche andare al di là del contingente e portare ad un possibile gemellaggio. L’ amministrazione comunale andrebbe coinvolta sia nella raccolta fondi che nella individuazione della famiglia da fare su suggerimento del sindaco del luogo. Se l’iniziativa dovesse concretizzarsi siamo dei vostri".
Con stima, Tina e Raffaele Bruno


L’idea è sicuramente pregevole, come già la precedente esposta sulle pagine di Montaguto.com. La Pro Loco prende atto dell’immensa generosità dei nostri due amici e concittadini e, con l’aiuto della Mi.Dra.Max. Production, cercherà di informare prima possibile e al meglio la popolazione. L’idea dell’adozione è sicuramente affascinante. Auspichiamo si possa fare in modo semplice e rapido. Non solo: a breve, come detto, partirà la raccolta fondi grazie all’Unpli di Avellino.

Michele Pilla
Presidente della Pro Loco "La Rosa d’Eventi

2009-04-15 10:33:42

2

Commenti

comments

Lascia un commento