Tragedia ieri pomeriggio a Montaguto: Enrico Ricci ha perso la vita dopo essere uscito a cercare origano. Fatale il gran caldo

Una vera e propria tragedia, quella occorsa ieri a Montaguto. Enrico Ricci, 49 anni, è stato rinvenuto senza vita nel pomeriggio dopo che era uscito tra boschi e campi che circondano il paese in cerca di origano. A dare l’allarme, non vedendolo rientrare, la madre che lo aspettava il pranzo. Subito si è messa in moto la macchina dei soccorsi, con le ricerche che hanno coinvolto i carabinieri, gli uomini della Protezione Civile Aios Ariano Irpino, Protezione Civile di Savignano, la Flumerese e tanti cittadini che si sono attivati all’istante per ritrovare il proprio compaesano.

Purtroppo però l’esito delle ricerche è stato tragico: verso le 15.30 è arrivata la segnalazione di un cittadino di un corpo riverso e apparentemente senza vita in una zona piuttosto impervia. Si trattava proprio del 49enne, che il personale sanitario del 118 giunto sul luogo non ha potuto fare altro che constatarne la morte. Sulla salma, trasportata in ospedale nel capoluogo, è stata disposta l’autopsia: da una prima analisi l’uomo sarebbe stato stroncato da un malore, con tutta probabilità dovuto al caldo torrido di ieri.

La redazione di Montaguto.com desidera rivolgere le proprie condoglianze alla famiglia in questo momento di fortissimo dolore, alla mamma Antonietta e alle sorelle Raffaella e Anna. I funerali si svolgeranno domani alle ore 16 in paese.

Riposa in pace, caro Enrico. Che la terra ti sia lieve!

Commenti

comments

Lascia un Commento