TRASPORTI, PROVINCIA E REGIONE INIZIANO A MUOVERSI DI PARI PASSO


Caso trasporti, la Provincia di Avellino e la Regione Campania iniziano a muoversi di pari passo. E’ di qualche giorno fa l’appello dell’amico Antonio Volpe, consigliere provinciale dell’Idv, di Savignano Irpino: "La Valle del Cervaro che ho l’onore di rappresentare in Consiglio Provinciale, è una bellissima valle attraversata dal fiume Cervaro, dalla tratta ferroviaria Napoli-Bari, dalla Statale 90 delle Puglie. Il fiume Cervaro è una cloaca a cielo aperto e sbocca nel golfo di Manfredonia, il tratto Campano della Statale 90 sul totale di 81Km, 48 ricadono sul nostro territorio ed è il tratto più pericoloso e mal tenuto.
Le stazioni ferroviarie del tratto Foggia Benevento – prosegue Volpe – sono tutte chiuse e le corse sono state ridotte e soppresse, il collegamento con gli autobus (AIR) ha subito una riduzione delle corse, e precisamente quella delle ore 7.20, delle 14.30, delle 18.00 e delle 21.00 dallo Scalo di Savignano a Foggia".
E, finalmente anche la Regione Campania ha deciso di muoversi. Il consigliere regionale dell’Udc, Ettore Zecchino, ha rivolto un appello all’Air, alla comunità Montana dell’Ufita e al Comune di Ariano perchè insieme trovino una soluzione per il problema dei collegamenti nella Valle del Cervaro e a Nord Est di Ariano. "La soppressione di diverse corse, alcune delle quali con Foggia – spiega Zecchino – sta causando disagi notevoli alla popolazione residente. Capisco la necessità di mettere ordine nel settore e favorire un risparmio nella gestione dei servizi. Ma tutto ciò si può fare anche attraverso il confronto tra le parti. Si può mettere in piedi un tavolo istituzionale e trovare una soluzione concordata. Comunità Montana dell’Ufita e Comune di Ariano, che gestisce l’Amu, possono diventare interlocutori seri per l’Air. Si potrebbe valutare perfino la possibilità di evitare sovrapposizioni di corse tra l’Air e l’Amu. Insomma, c’è un cantiere aperto. Tutto nell’interesse dell’utenza che continua ad assistere solo a tagli di servizi".

2011-04-13 14:36:32

0

Commenti

comments

Lascia un commento