Triste notizia da Avellino: ciao Enzo, che la terra ti sia lieve!


Maledetto Coronavirus! Un altro figlio di Ariano che ci lascia, un’altra vittima di questa assurda pandemia. Purtroppo non ce l’ha fatta Vincenzo Gambacorta, il 44enne arianese ricoverato all’ospedale Moscati di Avellino.

Sposato e padre di due figli piccoli è deceduto in serata, nell’unità operativa di anestesia e rianimazione dell’azienda Moscati. 

In lutto contrada Difesa Grande, dove il giovane, insieme alla sua famiglia era molto conosciuto e stimato. Un grande lavoratore, come riporta Gianni Vigoroso su Ottopagine: persona onesta e sempre cordiale con tutti, di una bontà unica. Un grande lottatore nei giorni bui e difficili di Difesa Grande. Una notizia tristissima che ha segnato profondamente la comunità arianese e in modo particolare la contrada a lui tanto cara.

Erano apparsi speranzosi tutti dopo quel primo tampone risultato negativo ma purtroppo ingannevole. Si era accesa la speranza. Poi nel giro di poco tempo non si è capito più nulla. Ha lottato con coraggio e fino all’ultimo, senza mai mollare. Familiari e amici speravano in un miglioramento che purtroppo non c’è stato. Questa sera il cuore di Vincenzo, per tutti Enzino, si è fermato per sempre.

È la vittima numero 21 di Covid-19 ad Ariano Irpino, la più giovane, dall’inizio di questa maledetta epidemia. La salma giungerà domenica da Avellino, per la benedizione in forma strettamente privata nel cimitero arianese.

Su Facebook dell’ex sindaco di Ariano Domenico Gmbacorta: ”Avresti voglia di scrivere tante cose. Ma non ci riesci. Ci siamo scritti e telefonati fino al 27 marzo scorso. Mi hai persino inviato un video che conserverò gelosamente.Speranzoso dopo che il primo tampone era risultato negativo. Invece non era così. Hai lottato al Moscati fino all’ultimo contro questo male terribile. Mentre noi da lontano provavamo a recuperare notizie sperando che arrivasse un qualche miglioramento. Un grande dolore per tutti. Addio Gigante. Addio Enzino”.

La redazione di Montaguto.com rivolge sentite condoglianze alla famiglia Gambacorta e ai tanti amici che in questo momento sono increduli per questa terribile perdita. Riposa in pace, Enzo. Che la terra ti sia lieve!

Commenti

comments

Lascia un commento