ULTIMO GIORNO DI SCUOLA AL BOSCO ALL’INSEGNA DELLA GIOIA


Giornata incerta dal punto di vista meteorologico, ma all’insegna del divertimento quella del 9 giugno per i bambini della scuola di Savignano che, grazie alla gentile concessione della dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo Covotta, Alfonsina Manganiello, e ai permessi accordati dai genitori, hanno trascorso l’ultimo giorno dell’anno scolastico 2010/2011 in modo spensierato e allegro.
Non avendo avuto possibilità alcuna, a causa dell’esiguo numero di alunni di cui la scuola consta, della tanto desiderata gita scolastica annuale, si è optato per un semplice pic-nic nel bosco più vicino. Così, verso le dieci e trenta un pullmino carico di bimbi, di insegnanti e di alcuni rappresentanti dei genitori è arrivato nella zona delle Sorgenti, al boschetto di Montaguto. Basta poco per far felici i piccoli della zona. Qualche tavolino, un po’ di panini con salsiccia e wurstel, qualche manicaretto preparato dalle mamme, la collaborazione delle stesse per lasciare poi tutto pulito e delle maestre che, oltre ad insegnare alfabeti e moltiplicazioni, siano capaci di impartire ai loro piccoli alunni anche e forse soprattutto lezioni di vita. In realtà il pic-nic è stato anche un’occasione, da parte dei bambini e dei genitori, per ringraziare Evelina, Fausta, Caterina, Teresa e Antonietta, per l’impegno e la passione dimostrata verso quello che ad oggi è un lavoro “scontato” ma anche molto più impegnativo di una volta, che solo se fatto in modo giusto e coerente può dare buoni frutti. A Montaguto c’è la scuola dell’infanzia, l’asilo per intenderci, e dunque un GRAZIE di cuore va alla maestra Marisa Rossetti, bravissima nel suo lavoro. Per la scuola elementare bisogna rimboccarsi le maniche e frequentare la scuola dei paesi limitrofi. Nonostante questo i bambini del paese si impegnano e con loro i genitori. Trovare delle maestre, che li fanno sentire a proprio agio e che affrontano lodevolmente il faticoso onere dell’insegnamento, è la miglior ricompensa dopo tanto sacrificio. Quindi GRAZIE a tutte le maestre impegnate in questo anno scolastico appena concluso. Un GRAZIE particolare, concedetemelo, a Evelina Lombardi che oggi si è congedata definitivamente dai suoi alunni causa pensionamento. Gli alunni della Scuola di Savignano ed in particolare gli alunni della terza classe le sono immensamente grati e per dimostrarglielo le hanno regalato una targa e dei pensierini scritti direttamente dai bambini. Purtroppo alle 16 il pullmino è dovuto ritornare in paese, a Savignano, per riportare i bambini alla sede scolastica dove erano attesi dai genitori non partecipanti. Un grazie va anche ad Alberto Anzivino, gestore del Fisher Park, che per la circostanza ha dato la possibilità di usufruire dei servizi. La giornata e la natura incontaminata del nostro boschetto è stata comunque apprezzata. Unica nota dolente, l’erba folta. Per tale lavoro serve una squadra e, ad oggi, i 227 operai della comunità montana, assunti lo scorso anno, brancolano ancora nel buio. Non si sa infatti se verranno richiamati come era stato loro promesso.
Monica De Mita
La maestra Evelina Lombardi

2011-06-10 10:40:41

0

Commenti

comments

Lascia un commento