Un grazie al “Castello” di Panni e al direttore Pietro De Michele


Permettetemi, cari amici montagutesi e  non, di scrivere un editoriale di ringraziamento nei confronti di una persona che non conosco personalmente, ma che apprezzo giorno dopo giorno. Si chiama Pietro De Michele, è un giornalista come me – sicuramente con qualche anno in più di esperienza – e, come me, prova un amore viscerale per il suo paese. Che è Panni. E, come me, gestisce il sito internet del suo paese. Si chiama “Il castello”. Ed è veramente ben fatto.

Aggiornato con frequenza e precisione. E poi c’è il giornale, la chicca.  Ogni mese, Pietro riesce a tirarne fuori uno. Pietro è molto fortunato, perché, come scrive in un commovente editoriale, ha dalla sua la gente pannese, in primis il Sindaco e l’intera giunta comunale. Scrive Pietro: “Quelle insistenze della gente pannese residente mi hanno convinto, alla fine, di andare avanti con il numero di luglio. Stamattina sono andato in tipografia e tutto lo staff di circa 7 persone mi ha detto all’unisono: «Direttò, scarica la pen drive con gli articoli e vattene tranquillo a casa,al giornale ci pensiamo noi»”. Un’immagine stupenda: l’intera comunità si stringe intorno al progetto e lo manda avanti. Da un decennio. Con una tipografia e tutto quanto. Non vi nascondo che un po’ di – sanissima – invidia la provo. Non per la redazione: con un certo orgoglio posso affermare di avere dalla mia due “rulli compressori”, le spettacolari sorelle Monica e Marianna De Mita, che scovano la notizia anche dove non c’è.

No, come redazione credo di avere davvero il meglio. E’ quel contorno, che un po’ ci manca. Quello spirito di gruppo. Sarebbe tutto più facile, eppure… Però il gruppo virtuale c’è, ed è uno zoccolo duro molto forte. Siete ovunque: Canada, Australia, Usa. E sparsi per l’Italia.

Tutti, con un unico comune denominatore: Montaguto. Eppure, cari amici montagutesi, sarebbe bello che ci stringessimo tutti a portare avanti questo progetto. In tal senso, leggere l’editoriale di Pietro mi dà un’ulteriore carica. Ed è anche per questo che lo ringrazio: è un bell’esempio e una grande iniezione di fiducia. Se persisti, alla fine ottieni un risultato. E così, andiamo avanti. E cogliamo l’occasione per chiedere formalmente agli amici di Panni una bella collaborazione, sia sul web che cartacea. Non può che essere uno stimolo forte per rilanciare anche noi ogni mese “Il montagutese”. E per creare un angolo reciproco di informazioni.

» LEGGI L’EDITORIALE   » VISITA IL SITO ‘IL CASTELLO’

Michele Pilla

2011-07-14 19:25:43

Commenti

comments

Lascia un commento