UN NOSTRO APPELLO AL PRESIDENTE VENDOLA


E così, ci siamo decisi. Montaguto.com ha chiesto ufficialmente un incontro al presidente della Puglia Nichi Vendola. La Regione Puglia ha deciso di farsi avanti. Le problematiche connesse alla frana hanno investito direttamente anche il tacco dello stivale, ma evidentemente i nostri "vicini di casa" hanno ritenuto fondamentale fare qualcosa per risolvere il problema. E visto che la Regione Campania, in cinque anni, non ha mai mosso un dito, siamo rimasti piacevolmente colpiti dalla decisione del Governatore di Puglia. Ecco la nostra missiva… (CONTINUA ALL’INTERNO)

"Egregio Onorevole Vendola,
sono Michele Pilla, direttore del portale Montaguto.com. Le scrivo proprio da Montaguto, questo paesino dell’Irpinia, a due passi dalla Puglia, vessato da ormai cinque anni da quel mostro di terra che è la frana della SS90. Già lo scorso agosto La invitai al "Frana’s Day", la giornata della Frana, e di tutte le istituzioni Lei fu l’unico a degnarsi di darci una risposta. Purtroppo non poté presenziare, ma già l’atto in sé di preoccuparsi e di comunicarcelo fu da noi molto apprezzato. Adesso, con rammarico, assistiamo a un interessamento da parte di tutti a causa degli ingenti danni economici che sta causando la chiusura del binario sulla tratta Roma-Bari, mentre i nostri accorati appelli da quel lontanissimo 30 gennaio 2006 sono sempre passati inosservati e inascoltati
Approfittando, però, di questo improvviso interesse mediatico, e chiedendo scusa sin d’ora per l’incapacità e la mancata volontà di gestire la problematica da parte della Regione Campania (da tutti i discorsi è, ovviamente, escluso il Commissario Mario De Biase, che sta dimostrando immensa disponibilità e infaticabile lena) – cosa che, purtroppo, sta creando disagi enormi alla Vostra Regione – mi accingo a farLe una richiesta. Desidereremmo incontrarla di persona. Sono ormai quattro anni e mezzo che sul nostro portale parliamo di questo mostro. Sono ormai quattro anni e mezzo che assistiamo alla discesa sempre più inesorabile del mostro di terra. Sono ormai quattro anni e mezzo che non ne possiamo più.
Sono rimasto allibito dalla sua presa di posizione. La sua volontà di scrivere a Berlusconi mi ha lasciato esterrefatto. Non mi fraintenda. E’ stata una decisione ineccepibile, ma la considero paradossale: in quattro anni e mezzo, nessuno della Regione Campania ha mai deciso di richiamare l’attenzione del Governo. Adesso mi rendo conto che gli interessi in ballo sono molteplici, e ancora una volta, nella mia carriera giornalistica, mi ritrovo a sorprendermi: la prima a muoversi è stata infatti la Regione Puglia! E questo è uno dei motivi per cui tutti i montagutesi vorrebbero passare alla Vostra Regione: perché la sentiamo Nostra. Siamo più vicini a Voi di quanto lo siamo all’Irpinia e alla Campania.
E allora, sulla base di questo spirito intraprendente che, con sorpresa e con giubilo, abbiamo notato in Lei, e ringraziandoLa di cuore per questa Sua iniziativa, Le chiediamo ancora una volta di riceverci. Ci farebbe piacere metterLe a disposizione il materiale raccolto in questi anni, insieme ai miei colleghi della zona. Per questa estate è in cantiere un altro "Frana’s Day", che quest’anno, per fortuna e purtroppo, avrà una risonanza ancor maggiore.
Concludo questa mia porgendoLe, da parte di tutta la cittadinanza, i nostri più sinceri ringraziamenti e distinti saluti".

Con stima,
Michele Pilla

2010-04-12 15:12:00

2

Seguici sui social e metti mi piace!

Commenti

comments

Lascia un commento