VALLESACCARDA, AL VIA LA TERZA EDIZIONE DEL PROGETTO ‘SETTIMANAMBIENTE’


Lunedi 23 aprile parte ufficialmente la terza edizione della SETTIMANAMBIENTE. Domenica pomeriggio è stato presentato pubblicamente il programma in una riunione tenutasi presso la Casa della Cultura "M.L. King" a cui erano presenti i rappresentanti di diverse associazioni coinvolte nel progetto.
Il programma è stato illustrato dal Vice Sindaco Gerardo Cipriano, assessore con delega all’ambiente, promotore ed ideatore dell’evento. "Questo dovrà essere l’anno della conferma – sostiene Cipriano -, che dovrà conciliare un programma di iniziative sempre più ricco ed articolato con il periodo di incertezza finanziaria dei comuni ed il momento di stasi generale. E anche se le forze in campo saranno tante, vi è consapevolezza che bisogna lavorare alacremente per raggiungere  i risultati delle passate edizioni. L’edizione 2012 si differenzierà dal passato soprattutto per quanto riguarda l’aspetto informativo che vedrà lo svolgimento di momenti di confronto veramente molto interessanti: per questo sento di ringraziare fin d’ora tutti coloro che contribuiranno a mettere in moto questa macchina, in particolare la Provincia – prosegue Cipriano -, che curerà un seminario in programma per il giorno 26 aprile, Irpinia Turismo che curerà un convegno su territorio, agricoltura e turismo per il giorno 24 e l’ACEER, l’associazione certificatori energetici ed Energy manager della Campania, che concluderà la serie degli incontri con un convegno relativo al risparmio ed alla riqualificazione energetica, in programma per il giorno 28".  
In questa occasione, l’ACEER presenterà ufficialmente dei dati scaturiti dall’analisi energetica da loro stessi eseguita su una struttura scolastica di Vallesaccarda.
Ovviamente molto ampia sarà la partecipazione delle associazioni presenti sul territorio e che sicuramente daranno il solito determinante contributo. Certamente il tutto sarà possibile grazie ad una azione sinergica di tutti noi amministratori, dei dipendenti comunali, della Commissione Ambiente e di collaboratori esterni”
Alle parole del Vice Sindaco Cipriano si aggiungono quelle del Sindaco, Franco Pagliarulo:
“E’ con lo stesso entusiasmo ed emozione di sempre che invito tutti i miei cittadini alla terza edizione della “Settimana dell’Ambiente”.  Quella che ci apprestiamo a vivere sarà una settimana in cui metteremo al centro dell’attenzione l’ambiente in tutte le sue declinazioni: ecologia, salvaguardia del patrimonio ambientale, rifiuti, nuove tecnologie, conoscenza del territorio, turismo e sport. La ricca settimana di appuntamenti permetterà a tutti i cittadini di continuare a porre l’accento su una tematica per noi molto importante. Per quest’anno, oltre a far notare la ricchezza del programma e la varietà delle iniziative, sento di dover fare un apprezzamento alla mia giunta ed a tutti i consiglieri che in perfetta sintonia e collaborazione stanno portando avanti sinergicamente questa bellissima iniziativa, ognuno con le proprie competenze e deleghe ma lavorando in gruppo. E questo mi rende particolarmente felice e soddisfatto”.
“Così come sono in dovere di ringraziare per la partecipazione ed il contributo le amministrazioni comunali dei paesi limitrofi, la Comunità Montana dell’Ufita, la Provincia, in particolare l’Assessore all’Ambiente Domenico Gambacorta e tutti gli altri enti e le associazioni”.
Tra le varie novità di quest’anno si evidenziano tre importanti iniziative: la fiera “VALLESACCARDAinFIORE” in programma per i giorni 24 e 25 aprile, con esposizione di fiori, piante, articoli vari per il giardinaggio, il cosiddetto “KalanKi Tour” che è un percorso ideato per gli amanti del trekking e della mountain-bike che avranno la possibilità di conoscere e scoprire questo territorio anche con l’ausilio di materiale informativo e la presenza di guide specializzate ed infine l’istituzione del premio “Baronia Virtuosa” dedicato ai Comuni della Baronia con riconoscimenti relativi ad iniziative di particolare rilievo nel settore delle opere pubbliche, delle energie rinnovabili e nell’ambito socio-culturale.

2012-04-16 10:38:59

3

Commenti

comments

Lascia un commento