Varese, Deles Academy e l’Itcs Gino Zappa inaugurano una nuova collaborazione: soddisfazione per il vicepreside Franco Formato


Valorizzare il connubio tra scuola, formazione e mondo del lavoro: è questo il principio di base da cui è nata la Deles Academy, il nuovo polo di alta formazione di Deles Group, azienda affermata che da 50 anni opera nel settore dell’imballaggio.

Come riporta il giornale VareseNews, nella mattinata di martedì 29 ottobre, presso la storica sede di Uboldo e della nuova Deles Academy, è stata presentata la collaborazione con l’ITCS Gino Zappa di Saronno, che nasce in occasione della recente inaugurazione della scuola di alta formazione di Deles Group. Presenti alla conferenza l’amministratore delegato del gruppo Deles Stefano Scaroni, il sindaco di Uboldo Luigi Clerici, il direttore di Deles Academy Tiziana Taruffi, l’assessore alla Cultura di Saronno Maria Assunta Miglino, docente presso l’ITCS Zappa, e il vice-preside dell’Istituto saronnese, il professor Franco Formato, il “nostro” Franco Formato.

Una collaborazione che prenderà concretamente forma con l’avvio di nuovi corsi ancora in via di sviluppo, ma che è stata subito incoronata con la consegna all’Istituto Tecnico di una borsa di studio, ad opera dell’ad Scaroni al termine della conferenza, per la frequentazione di un corso del Master in Pack Engineering dell’Academy. Nel corso dell’incontro sono state spiegate le linee di pensiero alla base del percorso condiviso tra l’Istituto Tecnico e l’Academy, che ha da poco inaugurato il nuovo corso altamente specializzato per l’attività di Packaging realizzato in co-branding con il POLI.Design del Politecnico di Milano.

«Due anni fa avevamo due esigenze: come destinare questo immobile dal punto di vista logistico e come pensare al futuro dell’azienda. Da qui è nata l’idea di un centro di design d’eccellenza», ha commentato l’ad Scaroni, che ha poi evidenziato l’importanza di un confronto diretto e costruttivo con i giovani e l’obiettivo di Deles Academy, costruire esperienze di condivisione e di trasmissione delle competenze professionali dell’azienda: «Quale porta più importante per lo sviluppo futuro – ha proseguito Scaroni – se non quella dell’ingresso di un pensiero laterale giovane come quello di una scuola? E’ nata così la vocazione di legarci al mondo della formazione e dell’alternanza scuola lavoro. La nostra necessità è quella di creare qualcosa di differente da una scuola vera e propria, proponendo una realtà alternativa, come spazio di innovazione anche a livello di formazione dei giovani».

L’ad di Deles ha voluto sottolineare il valore del rapporto con gli studenti, che l’Academy cercherà di concretizzare evitando insegnamenti dall’alto verso il basso, e provando a costruire un dialogo più partecipativo con le nuove generazioni: «Quando un giovane si approccia al mondo del lavoro, si creano delle barriere generazionali con i dipendenti che noi vogliamo aggirare creando i giusti paradigmi, e provando a trovare un comune denominatore tra scuola e lavoro creando una formazione qualificante sia per i giovani che per noi stessi. Il valore generato dai giovani è infatti molto importante in quanto possono portare input interessanti in prospettiva. E’ un investimento da cui auspichiamo un ritorno non in termini economici, ma di qualità di pensiero, desideriamo costruire una realtà stimolante in questo senso. Così è nata la collaborazione con il Politecnico e la nuova collaborazione con l’Istituto Tecnico Gino Zappa».

La scuola superiore saronnese è stata rappresentata dal professor Formato e dalla professoressa Miglino, la quale ha spiegato come è nata la collaborazione e, intervenendo anche in qualità di assessore, ha annunciato la partecipazione della Deles Academy al prossimo Salone dello Studente, che si terrà a Saronno da mercoledì 6 a sabato 9 novembre.

«Questa iniziativa nasce da una visita che noi come scuola, per l’indirizzo geometra, abbiamo organizzato. Non conoscevamo questa struttura formativa e abbiamo capito subito che poteva svilupparsi una collaborazione. Vogliamo legare in modo indissolubile l’Academy al nostro Istituto. Da assessore alla Cultura posso poi esprimere tutta la mia soddisfazione per la partecipazione della Deles Academy come ITS – gli Istituti di Specializzazione Tecnica post-diploma – al Salone dello Studente. Gli ITS sono una realtà molto importante, perchè offrono un’altissima probabilità di inserimento lavorativo al termine degli studi e perchè coniugano imprenditoria e scuola. Sono stati presentati per la prima volta al Salone dello Studente lo scorso anno e abbiamo riscontrato con i ragazzi un grande successo».

A seguire, l’intervento del vice-preside Formato, che ha descritto le modalità con cui lo Zappa si è interessato e in che modo avviare un nuovo percorso insieme alla Deles: «Abbiamo visto nella Deles un pensiero avanzato, giovane e dinamico. Si è presentata un’occasione per creare sinergia tra mondo del lavoro e istruzione. Il nostro è un progetto di curvatura scolastica sul quale stiamo lavorando per avviare il prima possibile la collaborazione, speriamo possa nascere qualcosa di duraturo per il nostro Istituto. È fondamentale dare valore al legame tra scuole, aziende e industria». Infine, il commento di soddisfazione del sindaco di Uboldo Luigi Clerici: «Deles è un’eccellenza del nostro territorio. Qua sta nascendo quello che volevamo, un polo di ricerca estremamente lungimirante».

Commenti

comments

Lascia un commento