VIDEO | La consegna della targa a Rocco Mascolo, ultimo montagutese che ha partecipato alla Guerra


Lunedì mattina, a Montaguto, si è celebrato il centenario dell’entrata ufficiale in guerra dell’Italia nel primo conflitto Mondiale (24 maggio 1915, dichiarazione di guerra all’Austria). Si è tenuto un evento di commemorazione presso il Parco della Rimembranza, di fronte al monumento dei caduti. Nell’occasione, è stata consegnata una targa a Rocco Mascolo, ultimo montagutese vivente che ha partecipato alla Seconda Guerra Mondiale (prigioniero di guerra in Austria e Germania) e che ha compiuto da poco 92 anni.

Rocco è stato torturato perché si rifiutava di collaborare con i tedeschi e alla fine del suo breve discorso ha concluso: «Che Dio ci perdoni». Grande commozione dopo le sue parole.

Cogliamo l’occasione per inviare i nostri più cari auguri a Rocco e a tutta la famiglia Mascolo per questa giornata indimenticabile.

Ringraziamo l’amica Maria Giovanna Dentato per il video.

Commenti

comments

Lascia un commento