Notizie, dati e entrate dal WEF

Borsa in movimento: Leonardo giù del 4%, Ocato giù dell’8%

Azioni del droghiere digitale britannico Okay La società è scesa di oltre l’8% nei primi scambi dopo che la società ha mancato le stime di vendita del quarto trimestre poiché i clienti hanno acquistato meno per ordine durante la crisi del costo della vita nel Regno Unito.

In cima all’indice delle blue chip europee, l’Agenzia Italiana Spazio e Difesa Leonardo 4,5% aggiunto.

CNBC Pro: questa quota sotto il radar della cattura globale del carbonio potrebbe aumentare del 65%, affermano le banche di investimento

Le azioni della società di cattura del carbonio sotto il radar dovrebbero aumentare del 65% man mano che cresce la domanda globale di tecnologia per la riduzione delle emissioni, secondo le banche di investimento che analizzano il titolo.

L’ultima innovazione dell’azienda, rivelata la scorsa settimana, è secondo gli analisti della banca d’investimento tedesca.

Gli abbonati CNBC Pro possono leggere di più qui.

– Ganesh Rao

Indici chiave del 2023 in arrivo nelle prime due settimane di trading

Nelle prime due settimane di trading del 2023, tre indici principali sono saliti da inizio anno.

Il Nasdaq Composito Facendo da apripista, gli investitori hanno aggiunto il 5,9% e hanno acquistato titoli tecnologici sottoperformanti nella speranza di migliorare il panorama dei titoli di crescita. Il S&P 500 E Dow seguiti rispettivamente dal 4,2% e dal 3,5%.

– Alex Haring

Le vendite al dettaglio in Cina hanno superato le stime poiché l’economia si espande più del previsto

Vendite al dettaglio di dicembre in Cina È sceso solo dell’1,8% su base annua, battendo le stime, rispetto al calo dell’8,6% previsto in un sondaggio Reuters.

READ  Rilasciato il video dell'attacco di Paul Pelosi

Anche la produzione industriale è cresciuta dell’1,3% a dicembre, superando le attese di un aumento dello 0,2%.

Nel quarto trimestre, l’economia cinese è cresciuta del 2,9% su base annua, meglio della crescita prevista dell’1,8%. Sebbene la crescita trimestrale sia stata piatta, ha comunque superato le aspettative di una contrazione dello 0,8%.

Nonostante i dati migliori del previsto, lo yuan cinese si è indebolito rispetto al dollaro statunitense da 6,7403 a 6,7563 poco dopo il rilascio.

Mercati europei: ecco i bandi di apertura

Martedì i mercati europei erano diretti verso un ribasso piatto mentre le preoccupazioni per l’economia globale si profilavano al World Economic Forum di questa settimana a Davos.

dell’Inghilterra FTSE 100 L’indice dovrebbe aprire di 1 punto in più a 7.862, Germania DAX Francia, in calo di 31 punti a 15.111 CAC L’Italia è scesa di 14 punti a 7.033 FTSE MIB Secondo i dati IG, è sceso di 37 punti a 25.836.

Martedì la CNBC ha parlato con diversi rappresentanti al World Economic Forum, tra cui i leader di Spagna, Lettonia, Lituania e Polonia e gli amministratori delegati di Unilever, UPS, Allianz e Swiss Re. Segui la nostra copertura qui.

– Holly Elliot

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply