16 persone sono morte nell’incidente in elicottero, tra cui il ministro dell’Interno ucraino

  • Non c’era una spiegazione immediata per l’incidente in elicottero
  • L’Ucraina è vicina a ricevere carri armati occidentali
  • Zelensky si rivolge al World Economic Forum di Davos

PROVARY, Ucraina, 18 gennaio (Reuters) – Il ministro dell’Interno ucraino e altri alti funzionari sono rimasti uccisi mercoledì quando un elicottero si è schiantato in un sobborgo fuori Kiev, uccidendo 16 persone, ha detto il capo della polizia nazionale.

L’elicottero si è schiantato vicino a un asilo nella città di Brovary, alla periferia orientale della capitale. I funzionari hanno detto che due bambini erano tra i morti e 10 persone sono state ricoverate in ospedale

Le autorità non avevano un resoconto immediato della causa dell’incidente e non ci sono stati commenti immediati dalla Russia, che ha invaso l’Ucraina lo scorso febbraio.

Denis Monastyrskyi, il ministro degli interni responsabile della polizia e della sicurezza in Ucraina, è il più alto funzionario ucraino morto dall’inizio della guerra.

Il capo della polizia nazionale Ihor Klymenko ha detto che Monastyrsky, il suo vice e altri alti funzionari del ministero sono stati uccisi.

“I bambini e… il personale erano nella scuola materna al momento della tragedia. Ora sono stati tutti evacuati. Ci sono state vittime”, ha scritto in un telegramma il governatore della regione di Kiev Oleksiy Kuleba.

I giornalisti di Reuters sulla scena hanno trovato diversi corpi coperti da teli di plastica in un cortile vicino all’edificio danneggiato.

I video condivisi sui social media mostravano l’edificio in fiamme e si sentivano le urla delle persone. Reuters non ha potuto verificare immediatamente il filmato.

“Stiamo trovando informazioni sulle vittime e sulle circostanze”, ha scritto Kyrillo Tymoshenko, vice capo dell’ufficio presidenziale ucraino, in un Telegram.

READ  Guerra Russia-Ucraina: aggiornamenti in tempo reale - The New York Times

Rapporto dell’ufficio Reuters; Scritto da Grant McCool e Himani Sarkar; Montaggio di Raju Gopalakrishnan e Angus MacSwan

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply