Rilasciato il video dell’attacco di Paul Pelosi



Cnn

La Corte Superiore di San Francisco ha rilasciato il video e la registrazione audio venerdì L’attacco dell’anno scorso Paul Pelosi, ufficio del procuratore distrettuale, per rendere pubblici i materiali dopo la sentenza del tribunale della California

La CNN ha ottenuto un CD contenente i file e sta rivedendo il materiale. Audio di interrogatori della polizia con presunti aggressori David De BabeE il tribunale ha precedentemente affermato che i materiali che dovrebbero essere rilasciati includono chiamate ai servizi di emergenza sanitaria, filmati delle telecamere del corpo di polizia e video di sorveglianza domestica.

Il filmato della telecamera del corpo della polizia mostra ciò che gli agenti hanno visto mentre Pelosi, il marito dell’ex portavoce democratica Nancy Pelosi, ha aperto la porta della casa della coppia a San Francisco quando il suo aggressore l’ha colpita con un martello, smembrandola, secondo quanto riferito dalla CNN. Cranio.

La sentenza della corte fa seguito a una mozione di una coalizione di testate giornalistiche, tra cui la CNN, per imporre il rilascio pubblico del materiale.

Gli avvocati di DePape si sono opposti al rilascio pubblico dell’audio e del filmato, affermando che scriverlo avrebbe “danneggiato irreparabilmente” il suo diritto a un processo equo. DePape si è dichiarato non colpevole delle accuse statali e federali relative all’attacco, tra cui aggressione e tentato omicidio.

Pelosi era lì Ha colpito duramente in ottobre Secondo i documenti del tribunale, un aggressore maschio che stava cercando l’allora presidente della Camera ha attaccato la casa della coppia con un martello, una mossa che alla fine ha spinto Nancy Pelosi a dimettersi dalla carica di leader democratico della Camera.

READ  Guerra Russia-Ucraina: l'Ucraina afferma di aver sventato un altro attacco di droni a Kiev

I documenti del tribunale hanno rivelato che DeBabe ha svegliato Paul Pelosi poco dopo le 2 del mattino con un grosso martello e diverse fascette bianche, chiedendo: “Dov’è Nancy? Dov’è Nancy?” Ha poi minacciato di legare Paul Pelosi, impedendogli di scappare attraverso l’ascensore, secondo i documenti. DeBabe gli avrebbe poi detto: “Posso portarti fuori”.

Paul Pelosi ha chiamato i servizi di emergenza sanitaria dopo aver lasciato andare l’aggressore in bagno, con il telefono ancora in carica, e ha parlato in modo confidenziale con la polizia.

Dopo l’attacco, Paul Pelosi è stato vittima chirurgia La portavoce di Nancy Pelosi ha detto in una nota, “per riparare un cranio fratturato e gravi ferite al braccio destro e alla mano”.

Giovedì, la deputata democratica ha detto ai giornalisti che stava affrontando la guarigione del marito “un giorno alla volta”.

“Ha fatto dei progressi, ma ci vorranno almeno altri tre mesi, credo, prima che torni alla normalità, ma le preghiere sono molto utili”, ha detto Pelosi.

Parlando ai giornalisti giovedì, ha detto di non aver visto il video dell’incidente e di non essere sicuro che lo avrebbe fatto.

“Guardare un attacco nella vita di mio marito è stata la cosa più difficile. Ma non lo so”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply